• +39 339 8772770
  • info@massimolucidi.it

Missione Italia incontra il Brasile

Missione Italia incontra il Brasile

Ai nastri di partenza “‘Missione Italia incontra il Brasile”, il primo originale appuntamento commerciale nel mondo derivante dall’impegno portato avanti dal Premio Eccellenza Italiana che, quest’anno giunto alla quinta edizione, si terrà a Washington DC il prossimo 13 ottobre.
Con l’affermarsi di appuntamento Americano, sono molte le manifestazioni di interesse da parte di comitati di imprenditori italiani, ma anche stranieri amanti dell’italia, che hanno chiesto al Comitato del Premio di realizzare delle missioni economiche, che hanno anche lo scopo di tenere vivi i rapporti nella comunità italiana.
Il Comitato, diretto dal giornalista economico Massimo Lucidi e presieduto da George G. Lombardi, succeduto al triennio di Santo Versace, non ha perso l’occasione. Così Lucidi parte alla volta di Curitiba, capitale dello Stato di Paraná, ma anche San Paolo e Florianopolis, dove è presente una folta ed importante comunità italiana.
Porta in tasca la presidenza di Net Company Associated, l’associazione datoriale di imprese presieduta da Massimo Lucidi nata su intuizione e impulso del commercialista Francesco Rippa, particolarmente noto ed apprezzato nel variegato mondo dell’associazionismo autonomo. Net Company Associated, NETCOA per sigla, è il sodalizio delle imprese che puntano all’innovazione e all’internazionalizzazione come fattore competitivo.
Guto Biazzetto, architetto italo brasiliano con uffici a Milano, San Paolo, Curitiba e Campinas, ha articolato una visita di sette giorni nella quale Massimo Lucidi realizzerà dei momenti di incontro istituzionali con il sostegno e contributo di Net Company Associated e di Premio Eccellenza Italiana.
Nasceranno candidature per Washington 2018, ma al tempo steso nascerà NETCOA Brasile, per dare sostegno e servizi alle imprese italiane e brasiliane che vogliono sviluppare i propri business.

Massimo Lucidi

Giornalista, cattolico, meridionale. Cittadino del mondo con studi e passione per consulenze di marketing e comunicazione ed eventi. E’ un nuovo lavoro…si chiama… Emotional Designer