• +39 339 8772770
  • info@massimolucidi.it

A Villa Shelley la presentazione di “Netiquette”

A Villa Shelley la presentazione di “Netiquette”

Lerici nel Golfo dei Poeti si candida con il Salotto di Villa Shelley animato da Emanuela Morando a rivivere i fasti del tempo di Lord Byron e di Percy e Mary Shelley.

 

Sarà presentato sabato 2 Giugno a Lerici, presso Villa Shelley, il libro best seller Amazon “Netiquette: Facebook Model Marketing” del giornalista internazionale Massimo Lucidi.
Appena reduce da un’intervista dal giornalista Marzullo su Rai1, Lucidi sarà presente nella suggestiva cornice di Villa Shelley per presentare al pubblico del salotto culturale della Villa il mondo social e ragionare assieme su come comportarsi per gestire la propria identità virtuale sul web. Un libro che, divenuto in breve tempo best seller Amazon, insegna l’eleganza e l’educazione in rete. In tema di eleganza non poteva che essere scelta una location più appropriata. Lerici nel Golfo dei Poeti si candida con il salotto di Villa Shelley animato da Emanuela Morando a rivivere i fasti del tempo di Lord Byron e di Percy e Mary Shelley; in una cornice straordinaria, tra
il Castello di Lerici e il Castello di Santerenzo, proprio al centro del Golfo dei poeti.

Dopo l’ntervento dell’autore Massimo Lucidi, vi saranno i saluti di Emanuela Morando, animatrice di Villa Shelley, vera anima del salotto culturale della Villa, ma anche i saluti del Sindaco di Lerici, Leonardo Paoletti, entusiasta che una simile iniziativa si tenga nel suo paese. Massimo Lucidi nel recarsi a Lerici ha dichiarato: “dormire nella camera di Lord Byron e condividerne l’amore per i cani sarà una terapia intensiva di quanto faccia bene sentire le energie interiori dei grandi del passato. Gli amori degli Shelley, la vita intensa, le trasgressioni della straordinaria stagione romantica del mondo mi ispirano il nuovo libro che lascerò ad agosto, “Networking: sappiamo stare con il prossimo?”

Massimo Lucidi

Giornalista, cattolico, meridionale. Cittadino del mondo con studi e passione per consulenze di marketing e comunicazione ed eventi. E’ un nuovo lavoro…si chiama… Emotional Designer