• +39 339 8772770
  • info@massimolucidi.it

(VIDEO) INTERVISTA AL PERSONAL TRAINER DANIELE ESPOSITO

(VIDEO) INTERVISTA AL PERSONAL TRAINER DANIELE ESPOSITO

Ecco il video ed il testo integrale dell’intervista a Daniele Esposito Personal Trainer italiano specializzato in dimagrimento che ho incontrato in Germania in occasione del Fibo 2018. Un professionista internazionale autore del manuale “5 Segreti per Dimagrire e Restare Magri”, un libro scritto sia in lingua italiana che in inglese che è stato molto apprezzato al Fibo da star del settore provenienti da tutto il mondo. Leggete l’intervista ma soprattutto guardate il video per conoscere meglio questo vulcanico ragazzo di successo che vedremo spesso partecipare ad eventi internazionali.

Buongiorno amici, siamo a Colonia, in occasione di FIBO e ci siamo per Daniele Esposito.Guardate questo libro. Cosa notate? Il Metodo di Daniele Esposito è tradotto in inglese, perché Daniele sta arrivando a Colonia direttamente dagli Stati Uniti.Questo libro è l’argomento che tratteremo con Daniele. Dimagrire si può ma soprattutto ne abbiamo bisogno.Questo è il libro del cambiamento, tra l’altro in inglese.

ML: Sei appena tornato dagli Stati Uniti, mi pare da San Francisco?

DE: Si, San Francisco e Los Angeles.

ML: Ecco, tra l’altro ho visto una bellissima intervista fatta in un albergo.

DE: Si, a Los Angeles con una persona di una rete privata del posto, e a San Francisco, con una ragazza alla quale ho presentato il libro, ed è andata bene. Sono contento.

ML: Ecco, e oggi è a Colonia per FIBO. Allora la prima domanda che ti faccio è la seguente. Cosa ti aspetti da FIBO? Mi pare che sia la tua prima volta.

DE: FIBO è una fiera mondiale. Ci sono un bel po’ di Presenter del mondo e che spesso tutti i seguaci del Fitness incontrano su Instagram, quindi spero anche io di incontrare qualcuno, e mi aspetto un po’ l’evoluzione, anche se, venendo dagli Stati Uniti, venendo dalla California, che è la patria del Fitness, lo dicevo anche nell’intervista fatta a Los Angeles, venire in Germania…spero di fare un passo avanti.

ML: Io spero che mi fanno entrare, perché essendo una fiera per gli addetti ai lavori, guardate qua come mi sono vestito, si vede che vado molto in palestra?

DE: Tra qualche mese avrai un altro corpo.

ML: Allora facciamo una cosa. “Io speriamo che me la cavo”. Cos’ho capito del libro, professore: sono molto importanti gli spuntini. E, come si fanno questi spuntini, verso le 10, le 11 e verso le 16, 17, questi più o meno sono gli orari, si devono fare, e quindi secondo punto, le mandorle, perché le mandorle contengono qualcosa che tra poco ci spiega. Terza cosa, non basta mangiare bene, e quindi vuol dire mangiare più volte durante la giornata, prendere queste mandorle, no, ma occorre anche allenarsi, e qui dai una speranza, perché se ho capito bene, anziché parlare di allenamento, tu preferisci la parola movimento.

DE: Si, si, perfetto, mi collego proprio a questo. Siccome cerco di aiutare le persone che sono lontanissime dalla palestra e lontanissime dall’allenamento, il sinonimo che utilizzo è movimento, perché per me le persone si devono muovere. Si devono muovere per sentirsi meglio, e per fare in modo che il corpo possa avere un cambiamento tramite un percorso alimentare, tramite i consigli che do.

Si, mi dicevi prima, che hai studiato a quanto vedo, e le mandorle, di questi grassi insaturi dovrebbero essere il sostituto degli zuccheri cattivi. Quindi vanno inseriti tipo alle 11 del mattino e alle 17 per fare in modo che il tuo corpo possa, durante la giornata, mangiare spesso, e mangiare questi grassi che ti aiutano a smaltire i grassi di deposito. “Sono ricchi di antiossidanti, di minerali, che spesso non si trovano in altri alimenti e ti danno anche un bel po’ di energia”.

ML: Ecco oggi noi affrontiamo, prima di andare al FIBO, anche un secondo libro, che è stato tra l’altro un best seller, ha avuto un grandissimo successo sulla rete, ed è il libro “mio”, ci tengo a precisare. Non l’ha portato lui, è il mio, perché si chiama “Programma DETOX”, e io credo che prima di iniziare, giusto?

DE: Si, è una semplice guida, che ti spiega quali sono i cibi che possono iniziare a depurare il tuo corpo, e dei consigli da poter gestire in 5 giorni e ti posso dire che a Natale questa guida è stata regalata online, scaricandola, circa 2000 persone l’hanno scaricata. Ho ricevuto tanti complimenti e ringraziamenti, perché le persone si sentivano appesantite, hanno perso 2-3 kg nella settimana.

ML: No, perché io invece non l’ho fatta, l’ho soltanto scaricata, eccola qua, l’ho soltanto iniziata.

DE: La possiamo iniziare lunedì.

ML: Dopo Pasqua, esatto bravo, devo dire la verità ho incominciato a dire “no, aspetta un attimo, c’è ancora speranza”, per cui ho accettato di buon grado l’invito a venire a passeggio a Colonia, tra l’altro questa passeggiata l’ho iniziata ieri anche per incontrare una serie di rappresentanti istituzionali, e devo dire che la città veste lo sport. Quanto poi, invece, lo sport debba entrare nella pratica reale di tutta la popolazione, questo dobbiamo, purtroppo, soprattutto dalle nostre parti, ancora fare un bel cammino, perché qui ci sono gli spazi pubblici che lo consentono. Giù da noi la situazione è un po’ più complessa. Allora ecco perché mi piacciono personaggi del genere, perché sono delle persone che vengono da territori dove il cambiamento lo realizzano con il loro impegno, quindi complimenti Daniele per quello che fai.

DE: Mi piace questa cosa che hai detto, che spesso è difficile nelle nostre zone potersi allenare ed accedere a spazi pubblici, che invece in Germania, e nel mondo, in Brasile, in America ci sono. Io infatti sto proiettando il mio progetto sull’Home Fitness, quindi sull’allenamento da poter fare a casa, senza attrezzatura, tornando al discorso del movimento.

ML: Tra l’altro mi pare di ricordare che tu oltre a un paio di palestre hai anche una struttura proprio per l’allenamento personalizzato.

DE: Si, ho un Centro Personal specializzato sul dimagrimento, quindi proiettato a quelle persone che sono in sovrappeso e che non riescono ad allenarsi da sole o vogliono la giusta motivazione, anche perché Massimo, tutto sta nella motivazione, tutto sta in cosa tu Personal induci nella persona, a raggiungere il risultato, ma anche sotto forma di riscontro emotivo che spesso le persone hanno. Ci sono persone che mi seguono da più di un decennio, e ancora oggi vengono a consulenza per creare nuovi programmi, perché hanno bisogno di quello stimolo, anche annuale, anche semestrale, per avere un obiettivo e una guida che li possa stare dietro.

ML: Bene, allora facciamo anche una battuta finale, che Il Metodo ce lo portiamo sicuramente anche sul Lago di Garda, dove mi sono venute in mente delle strutture che potrebbero essere in linea con la bandiera che tu stai oramai mettendo un po’ in tutto il mondo. Quindi, complimenti Daniele.

DE: Grazie Massimo, grazie.

ML: Ci rivediamo con Il Metodo di Daniele Esposito, o meglio con questi due libri, veramente utili, prima per me ci andiamo a detossificare e poi veramente per perdere peso e cambiare lo stile di vita. Grazie.

DE: Grazie Massimo.

Massimo Lucidi

Giornalista, cattolico, meridionale. Cittadino del mondo con studi e passione per consulenze di marketing e comunicazione ed eventi. E’ un nuovo lavoro…si chiama… Emotional Designer