• +39 339 8772770
  • info@massimolucidi.it

Massimo Lucidi porta a FIBO le eccellenze italiane

Massimo Lucidi porta a FIBO le eccellenze italiane

Massimo Lucidi, ideatore del Bellessere, porta a FIBO un’eccellenza italiana dello sport, Daniele Esposito, e continua il suo tour Europeo come Presidente di NETCOA, Net Company Associated, il sindacato datoriale delle imprese che punta all’innovazione e ai mercati internazionali quali fattori competitivi del Made in Italy.

Il giornalista internazionale Massimo Lucidi, a capo di numerosi eventi che realizza in tanti luoghi del mondo, in qualità di ideatore del format Bellessere, nato per educare alla corretta alimentazione ed una giusta pratica sportiva, ha portato a Colonia una realtà dell’eccellenza fitness, il trainer Daniele Esposito.

Oltre alla visita della fiera dedicata al benessere fisico, FIBO appunto, Lucidi ha portato a Colonia non solo fitness trainer, ma anche le sue competenze ed abilità in qualità di Presidente di Net Company Associated, l’associazione datoriale italiana che punta ad estendersi nel resto d’Europa.
A Colonia, infatti, Lucidi ha incontrato anche la folta comunità Italiana, dunque ha articolato una serie di incontri di business, durante ai quali ha pure presentato il libro “Digital Content Manager”, di cui Lucidi è co-autore insieme con Vittorio del Re e Giuseppe Nappi.
Dopo Colonia e Francoforte, Lucidi si è recato a Stoccarda per incontrare e proporre a Loredana Meduri la guida di NETCOA Germania.

«Accompagnare una persona competente ed entusiasta, un giovane imprenditore e trainer in una fiera internazionale come Daniele Esposito – ha affermato Lucidi – mi ha motivato a fare una visita alle tante comunità degli italiani presenti sul suolo tedesco, ma anche a quelle personalità che si sono distinte nei diversi campi del lavoro e della professione per dare senso e struttura alla neonata associazione Net Company Associated».

Massimo Lucidi

Giornalista, cattolico, meridionale. Cittadino del mondo con studi e passione per consulenze di marketing e comunicazione ed eventi. E’ un nuovo lavoro…si chiama… Emotional Designer